NETWORK

Lo STUDIO TOMMASI è lieto di comunicare l'appartenenza ai seguenti network professionali:

 

PARTNER 24ORE

Lo Sudio è stato inserito nel 2020 fra i Professional Partner 24ORE del Gruppo Sole 24.

 

 

 partner24

 

 

CONSULENTI AZIENDALI D'ITALIA 

Lo Studio è stato inserito nel 2020 nel network dei Consulenti Strategici d'Italia.

 

  

CRUSCOTTO DI CONTROLLO AZIENDALE

Lo Studio è stato inserito nel 2020 nel network dei Consulenti Strategici d'Italia, i quali utilizzano il CRUSCOTTO DI CONTROLLO AZIENDALE, finalizzato al Controllo Strategico della Gestione Aziendale, attraverso una serie di attività di Pianificazione Strategica, quali: la Costruzione della Mappa Strategia, l'Analisi di Scenario, l'Analisi S.W.O.T., la costruzione della Balanced Scorecard, ecc....

Il tutto con l'ausilio del Prof. Simone Brancozzi, ideatore del Cruscotto di Controllo Aziendale.

 

 

 

MANAGE MIND - DIMENSIONE CONTROLLO

Lo Studio nel 2020 è stato inserito nel network dei professionisti che seguono Manage Mind – Dimensione Controllo, coordinata dal Prof. Albeto Bubbio, docente presso la LIUC BUSIENSS SCHOOL di Castellanza (VA), per poter offrire una attività di consulenza direzionale su temi di pianificazione e controllo, per aiutarvi a  rispondere a questo interrogativo:

Ipercompetizione e perdurante crisi economica internazionale: è possibile riuscire ad essere vincenti in questo contesto competitivo?

Gli strumenti per riuscire a farlo ci sono, ma spesso sono diversi da quelli tradizionali.

Alcuni di questi noi li utilizziamo e siamo in grado di metterli a Vostra disposizione.

Non basta formulare quella che sembrerebbe essere una strategia vincente.

È inoltre necessario:

Creare le premesse giuste

Creare le premesse affinché la strategia deliberata risulti realmente efficace; il che significa:

  • Dedicare del tempo all’elaborazione di uno scenario prospettico condiviso dal management (scenario planning);
  • Analizzare e valutare la concorrenza allargata; ad esempio attraverso un confronto della propria mappa strategica con quella dei competitor;
  • Valutare l’efficacia della strategia realizzata interpretando le perfomance degli ultimi dieci anni (Corporate Perfomance Evaluation o anche Strategy stress-test) ;
  • Elaborare la Road Map for Strategy, l’insieme degli elementi raccolti in base ai quali formulare la strategia;

Attuare la strategia

Fare in modo che la strategia deliberata, venga attuata; il che spesso rende opportuno:

  • Intervenire efficacemente sui costi e quindi applicare logiche e strumenti di cost management, anzichè limitarsi al  tradizionale cost control  o a una generica spending review;
  • Predisporre una Carta degli Intenti Strategici e una Balanced Scorecard, per aumentare le probabilità di riuscire ad attuare la strategia e collegare la gestione operativa alla strategia aziendale; questi strumenti consentono anche di trasformare i contenuti del “tradizionale” budget;
  • Utilizzare il budget anche come strumento per frequenti simulazioni eco-fin;
  • Elaborare dei Contingency Plan per la prevenzione e la gestione delle diverse tipologie di rischi aziendali (risk management);

Verificarne l'efficacia

Verificarne nel tempo la sua efficace realizzazione (verifica della strategia realizzata); questo richiede di:

  • Monitorare l’evolversi dello scenario ipotizzato (scenario review)
  • Passare  dalla misurazione della creazione di valore (value approach) alla rilevazione dell’evolversi degli Strategic Predictive Indicator (S.P.I)
  • Supervisione delle Performance dei concorrenti (Competitor Performance Review)
  • Ripensare il ruolo e gli strumenti del tradizionale sistema di controllo (Management Control System Assessment – Ma.C.S.A.)

Emergenze strategiche

Ci sono poi, per alcune imprese, alcune emergenze strategiche come la realizzazione di efficaci Strategie di Internazionalizzazione.

 

logo24 CAI-3net1   NUV-3  CRUSC-3 

 

News dello studio

News